Prodotti

SERRAMENTI

In apparenza la finestra è un elemento architettonico molto semplice: una struttura che racchiude un vetro, ma dietro l’apparenza si cela una qualità che unisce le più moderne tecnologie all'antica sapienza artigianale.

- Finestre alluminio
- Finestre legno-alluminio
- Finestre PVC
- Finestre acciaio Inox e Corten
- Cassonetti a scomparsa
- Scorrevoli alluminio
- Scorrevoli PVC
- Persiane alluminio
- Persiane in Pvc
- Vetrine per negozi
- Vetrate panoramiche
- Verande 
- Giardini d’inverno
- Pergole

FACCIATE CONTINUE

Un ottimo alleato per la riduzione delle emissioni di CO2 degli edifici
Nelle case ad alto risparmio energetico avere luce e calore naturali è fondamentale: per questo motivo si sta diffondendo rapidamente anche nelle abitazioni private l'utilizzo di grandi vetrate luminose nelle facciate esposte a sud. 
- A montanti e traversi
- A cellule
- Strutturali e semi-strutturali
- A fissaggi puntuali


PORTE E PORTONI

La porta d'ingresso è il biglietto da visita di una casa, ma oltre che bella deve essere sicura.
- Porte REI e blindate
- Portoni garage bascullanti e sezionali
- Porte per interni: Casa/Industria/Cantiere
- Sistemi filo muro


RINGHIERE

SCALE
SERRANDE 
avvolgibili motorizzate o manuali

- Cieche o a giorno
- Orientabili
- Coibentate
- Microforate
- Antitempesta

Lavorazione Ferro e Ferro Battuto

- Scale
- Cancelli
- Inferriate
- Grate
- Ringhiere
- Pensiline
- Gazebo
- Complementi d’arredo

ZANZARIERE

- Fisse
- Battente
- Rullo
- Plissettate

Pregi degli infissi in Alluminio

Fra i numerosi pregi degli infissi di questo tipo è da indicare in primo luogo la leggerezza abbinata a un'ottima resistenza, che ne garantiscono una lunga durata nel tempo. Altro punto di forza è dato dal fatto che richiede poca o nulla manutenzione: è facile da pulire e non necessita di trattamenti specifici, come invece è necessario per mantenere il legno in buono stato. 
Difficilmente poi tende a modificarsi e a deformarsi, né a causa del calore interno della casa (termosifoni, stufe, fornelli), né a causa dell'azione di agenti esterni (sole, pioggia, umidità). La sua malleabilità lo rende perfetto per rispondere anche ad esigenze estetiche: può essere lavorato e colorato nei modi che più si adattano all'ambiente in cui andrà posizionato. 
Le sue linee sottili offrono un design che consente di valorizzare i vetri di finestre e vetrate, lasciando liberi grandi spazi per consentire una maggiore entrata di luce e una più ampia visuale sull'esterno. Da non dimenticare il prezzo: sono molto economici. Se realizzati in qualità più elevate, il loro costo aumenta ma rimane comunque alla portata di tutti. Diversamente dal legno e dal PVC, conduce più facilmente il calore (questo riguarda principalmente i tagli freddi). Il problema può essere fortemente minimizzato ricorrendo al più moderno alluminio in taglio termico presente sul mercato ad un costo poco più alto, ma che contrasta efficacemente la dispersione del calore, oltre all’installazione di vetri isolanti a doppia o tripla camera.

Vantaggi degli infissi in PVC

Se le finestre in PVC sono così scelte e consigliate nel mondo dell'edilizia, le ragioni possono essere individuate anzitutto nella loro straordinaria resistenza.
Le finestre, soprattutto nelle superfici rivolte verso la parte esterna dell'edificio, devono necessariamente caratterizzarsi per una grande solidità ed una massima resistenza all'usura, ed il PVC, da questo punto di vista, rappresenta una vera e propria garanzia.
Il PVC è infatti il materiale che meglio riesce a fronteggiare l'azione usurante degli agenti atmosferici, dunque di temperature molto alte o molto basse, dell'acqua, e soprattutto della luce solare.
L'esposizione diretta e prolungata ai raggi solari infatti tende a logorare, nel lungo periodo, i materiali, rendendoli visibilmente più rovinati e soprattutto alternandone il naturale colore; questo problema invece, nelle finestre in PVC, è pressoché nullo, dato che la finestra riesce a mantenersi impeccabile anche a distanza di molti anni dalla sua installazione, conservando al meglio anche la sua tonalità di colore. 
I vantaggi delle finestre PVC sono strettamente legati anche alle ottime capacità di isolamento termico ed acustico che questo materiale è in grado di assicurare.
Gli infissi in PVC hanno delle capacità davvero spiccate di mantenere costante la temperatura degli interni, un aspetto importantissimo sia nei mesi invernali, quando si utilizzano dei sistemi di riscaldamento, sia nei periodi più caldi, quando al contrario si necessita di un adeguato condizionamento.
Alla luce di questa importante peculiarità, non è affatto sbagliato sostenere che le finestre in PVC e tutti gli infissi prodotti in questo materiale siano degli elementi utilissimi per favorire l'efficienza energetica dell'edificio: nel lungo periodo, infatti, la presenza di finestre ed altri serramenti in PVC è certamente in grado di tradursi in un tangibile ed importante risparmio energetico.
Anche a livello di isolamento acustico, come detto, questi particolari infissi si rivelano di ottima qualità, dunque sono sicuramente un'ottima scelta per gli edifici che sorgono in centri urbani, in zone ricche di traffico e di rumore, o comunque per tutti gli ambienti che necessitano di un'insonorizzazione di buon livello.

Quali sono le migliori zanzariere

In commercio numerose tipologie di zanzariere che possono essere impiegate 
per proteggere la propria casa dall'invasione di insetti molesti.
La zanzariera è uno strumento di protezione che consente di eliminare zampironi e fornellini contro gli insetti dalla propria casa.
La struttura della zanzariera è composta da guide in alluminio, o plastica rigida, 
che sorreggono una rete a maglie molto fitte che blocca gli insetti e lascia liberamente fluire l'aria.
Decidere quali sono le migliori zanzariere da montare alle finestre e alle porte dipende da vari fattori legati alla casa, 
come l'esposizione al sole e la presenza del vento. L'importante è scegliere dei materiali di buona qualità e che consentano di avere una buona resistenza. Un tessuto non idoneo, infatti. può resistere una o due stagioni e magari strapparsi durante un temporale.
Per le finestre c'è veramente l'imbarazzo della scelta: le più comuni e piuttosto economiche zanzariere sono quelle avvolgibili, 
che hanno il pregio di non avere alcun ingombro, ed il difetto di durare poco perché i profili, montati sui bordi laterali, 
a forza di scorrere nei binari tendono a strapparsi e a danneggiare il tessuto.
Quelle a telaio rigido, che si sollevano a scorrimento, sono robuste e molto semplici da pulire, mentre le plissettate e quelle a soffietto, fatte con tessuti ombreggianti che riparano dalla luce intensa e dal sole, 
sono decisamente molto delicate e tendono a tagliarsi lungo le pieghe, se rimangono chiuse per molto tempo.
Le più care del mercato sono le avvolgibili integrate, spesso elettriche, che vengono montate tra l'infisso e la tapparella, al riparo dal freddo e dagli agenti atmosferici. Sono fatte su misura e diventano una soluzione durevole ed efficace. 
Se la casa è posta in una zona ventosa, è consigliabile orientarsi verso un modello 
a telaio rigido termosaldato, cioè privo di bottoncini tensori. 
Se per le finestre la scelta si deve basare non solo sull'estetica e la funzionalità ma sull'esposizione e il vento, per le porte o le porte-finestre bisogna anche domandarsi quali sono le migliori zanzariere che, unitamente alla praticità e alla manovrabilità, sono in grado di sopportare le costanti aperture, il passaggio di persone e animali, e, per quel che riguarda questi ultimi, il loro possibile attacco. 
Se in casa ci sono cani o gatti, bisogna escludere tutte quelle zanzariere che montano una rete corredata da bottoncini tensori e orientarsi sulle porte a battente, o quelle a scorrimento, asportabili e riponibili nella stagione fredda, con rete in fibra metallica antivento e termosaldata, così da disporre di elementi più solidi e resistenti, che possano sopportare l'irruenza dei nostri amici a 4 zampe.
Richiedi un preventivo gratuito scrivendoci a europrofile.srl@libero.it
Share by: